parallax background

CHIESA S. PAOLO EREMITA – BRINDISI

  • Luogo:

  • Committente:

    PRIVATO

  • Oggetto dell'intervento:

    RESTAURO ARCHITETTONICO CONSERVATIVO E CONSOLIDAMENTO

  • Settore:

  • Stato:

    TERMINATO

CHIESA DI SAN PAOLO EREMITA

BRINDISI

La Chiesa di S.Paolo Eremita è la più antica testimonianza di architettura gotica del XIV secolo nell’area provinciale, e lo dimostra l’arco ad ogiva e le monofore presenti sul lato destro.

Nei primi decenni del 1800 la chiesa, pericolante, ha subito dei sostanziali cambiamenti, tra questi la “nuova” facciata che rispetto alla precedente è stata arretrata di circa otto metri.

All’interno, ad unica navata e con soffitto a capriata risalente al 1505, si possono ammirare gli altari barocchi laterali e alcuni frammenti di affreschi del XIV secolo;  oltre a molte tele del XVI e XVII secolo e tra questi “La Madonna della Concordia”.

Molto venerata la Vergine Immacolata, definita anche Madonna del terremoto in quanto creduta miracolosa per aver dato scampo alla città nel terremoto del 20 febbraio 1743.

La tradizione racconta che la statua fu trovata sull’ingresso della chiesa con le mani aperte (originariamente congiunte) per placare il terremoto.

Gli interventi di restauro si sono resi necessari al fine di consolidare la struttura ed eseguire operazioni di restauro sia architettonico che conservativo.